21.6.06

"Provocatore", "Cretino","ignorante coglione!"



Ha creato qualche sturbo a qualche idiota antisemita in giro per il mondo, e già questo me lo rende simpatico. Ha fatto schiumare qualche piccolo indiano su IPI (gli appellattivi del titolo sono tutti firmati dal compagno n3tgan3sh, che gli amanti del genere potranno veder fare il botto in questo thread), e questo è indubbiamente divertente. Ha creato problemi ai burocrati dello sport, e questo me lo rende ancora più simpatico. Ma se è vero che il gesto ha riscaldato i legami tra comunità ghanese e israeliani, e che molti israeliani adesso hanno una squadra per cui tifare, beh allora Parsil mi diventa simpaticissimo. Il Jpost parla molto e bene dell'idillio tra Ghana e Israele.
Occhiali molto meno rosa nel commento di un lettore di Haaretz:

Did you notice how the article enbded by saying that Israel finished "third in its European qualifying group." Excuse me?? israel is not in Europe, it is in the Middle east.

Perhaps Haaretz should explain to readers why a Ghana player has to wave the Israeli flag and not someone from Israel proper. It is because 1) the Arab teams like Saudi, Iran, etc. refuse to play against Israel and 2) the soccer league allows them to do this. Therefore Israel must play Italy, France, Spain, Germany etc.
Instead of hiding behind a cowardly sense of pride that someone from Ghana has the guts to wave our flag, Israle should enforce the rules of sportsmanship and insist on being allowed to compete against its regional teams, and they should either play or be given a forfeit.

Meanwhile, the Arab players who qualified within their own region are enjoying the World Cup and Israeli players who would have qualified get to sit home and watch.

Pathetic Israelis, wake up.

Tecnorati tags






La foto è presa dal Jerusalem Post

3 commenti:

Andrea ha detto...

Ciao, è da molto che non passavo di qua. Correggimi se sbaglio..Il Ghana fu tra quei paesi africani che negli anni '60 beneficiarono dell'aiuto offerto da ingegneri e tecnici israeliani, giusto?
Andrea

Tonibaruch ha detto...

Sì, ma qui direi che il legame è più semplice. Parsil gioca in Israele, nell' Hapoel.

Andrea ha detto...

Eheh questo lo sapevo già..