21.1.06

Targeted killing no, risposta nucleare sì

Avevamo frainteso Chirac.

Quando condannava Israele per il targeted killing dello sceicco Yassin, forse non era l'idea in sé che lo disturbava. Era il modo non sufficientemente deciso. Non era stata sganciata l'atomica su Gaza.

Infatti, contro i nemici terroristi della Francia (e per terrorismo Chirac ha precisato che si può intendere anche il taglio delle forniture energetiche) Chirac annuncia che è possibile pensare all'uso di armi nucleari.

Mirabile il post di sylverlynx, che ringrazio.

Tecnorati tags


4 commenti:

silverlynx ha detto...

e io ringrazio te.

liberaliperisraele ha detto...

Ah se conosci Silverlynx devi conoscere anche me io e lui ci siamo linkati.
Shalom

Ciao Silver :)

http://liberaliperisraele.ilcannocchiale.it/

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good