26.1.06

Squadra che vince non cambia

Sorridi, sei sul TBLOG


Hamas sembra conquistare la maggioranza. [leggi yediot aharonot] Non ha intenzione di disarmare.
Al-Zahar sostiene che non cambierà una parola nello statuto di Hamas (un
pezzo di delirante antisemitismo religioso che meriterebbe di essere letto e diffuso) che prevede come programma la distruzione di Israele.
Israele deve trattare con un governo contenente Hamas?
Le intese hanno ancora qualche valore (ammesso che lo abbiano mai avuto)?
C'è chi dice che Abu Mazen, in caso di problemi, scioglierà il parlamento.
Ma comunque tutti i ragionamenti sulla volontà di pace e di accordo che sale
dalle strada, oggi si rovesciano. Se era difficile trattare prima, probabilmente sarà impossibile farlo adesso (a meno di ragionamenti oltre il machiavellico). Il sogno è stato bello. Ma è durato meno di una notte.

La via centrista, quella del ritiro unilaterale, o meglio della separazione dal problema, dietro robusta barriera - posizionata là dov è conveniente che sia da un punto di vista bellico, più che politico, esce rafforzata dal risultato del voto.

Tecnorati tags




La foto è di Robert Capa

1 commento:

silverlynx ha detto...

perché per un momento tu eri riuscito a sognare? quand'è stato?
diciamocelo francamente, non è che sia cambiato tantissimo. è che ora la realtà delle cose è ancora più chiara di prima, anche se molti persevereranno con le favole.

ciao